Bruno Brindisi

 Bruno Brindisi

Nasce a Salerno nel 1964. Nel 1991 viene arruolato da Sergio Bonelli nello staff di disegnatori di Dylan Dog, su cui debutta con il n.51,
Il male (testi di Sclavi). Nel tempo viene assorbito quasi completamente dai lavori per la Bonelli per la quale disegna anche storie di Tex come e l’Albo Speciale del 2002 (testi di Claudio Nizzi), mentre nel 2004 completa Muddy Creek. Il suo impegno principale è rivolto a Dylan Dog, di cui è diventato uno degli autori più rappresentativi.
È lui, infatti, a disegnare il numero del Decennale (il 121), come pure il n. 200 della serie regolare e quello del Ventennale.
Nel corso della carriera ottiene molti riconoscimenti tra i quali il premio della giuria del Comicon 2003 e nel 2011 il Grouchino d’oro - Miglior storia dell’anno (Dylandogofili).

gli Autori 2022