25 agosto 2019
Ore 18:30
Ingresso Gratuito

Il senso di Sciascia per il Giallo

Conversazione con

Matteo Massi

A novembre saranno trascorsi 30 anni dalla morte di Leonardo Sciascia.
Il modo migliore per ricordarlo è raccontare come sia riuscito, attraverso i suoi romanzi (A ciascuno il suo, Il giorno della civetta, Il cavaliere e la morte, Todo Modo, Una storia semplice) ad anticipare il giallo civile e non solo, con i personaggi che affondano radici e vissuto nella storia e nella società italiana e con un metodo investigativo invidiato perfino dal Montalbano di Camilleri. Romanzi uniti a una fervente attività saggistica come nel “Metodo Maigret” che lo eleggono, con piena legittimità, padre nobile del giallo italiano.

L'evento si terrà a:

Cortile Biblioteca Antonelliana
Cortile Biblioteca Antonelliana

amico del Festival

Iscriviti alla newsletter per ricevere le notizie di tutti gli eventi di Ventimila Righe sotto i mari