19 agosto 2020
Ore 21:30
Ingresso Gratuito

La valigetta della legalità

40 anni dopo la strage di Ustica

Incontro con

Daria Bonfietti, Tiziana Davanzali

in pillole

Per quale causa il DC-9 dell’Itavia decollato alle 20,08 del 27 giugno 1980 dall’aeroporto di Bologna e diretto a Palermo si è inabissato nei pressi di Ustica provocando la morte di 81 persone? Quarant’anni dopo la tragedia di Ustica non sono ancora stati individuati gli autori materiali della strage. Eppure la sentenza ordinanza emessa nel 1999 dal giudice Rosario Priore afferma chiaramente che il DC9 è stato abbattuto all’interno di un episodio di guerra aerea.  Una vicenda incredibile segnata da una sequela di depistaggi e da una lunga teoria di ipotesi fantasiose ( cedimento strutturale, bomba nella toilette dell’aereo) che solo grazie al coraggio ed alla determinazione dei parenti delle vittime sono stati denunciati.
La loro battaglia per arrivare alla completa verità continua.

Daria Bonfietti, Presidente dell’associazione dei parenti delle vittime, e Tiziana Davanzali, figlia dell'imprenditore anconetano Aldo Davanzali, patron della società aerea Itavia fallita a causa delle false voci circolate sulle cause della tragedia di Ustica, converserà con Paolo Mirti giornalista e curatore del festival Ventimilarighesottoimari in giallo.

 

L'evento si terrà a:

Piazza Garibaldi
Piazza Garibaldi
Come Partecipare
Prenotazione necessaria da effettuarsi presso il teatro La Fenice il giovedì e venerdì dalle ore 17.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 17,00 alle 20,00 o direttamente sul luogo dell'evento a partire da un’ora prima dell'inizio della manifestazione.

Info: 3351776042 dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 12.30.

Il video integrale

amico del Festival

Iscriviti alla newsletter per ricevere le notizie di tutti gli eventi di Ventimila Righe sotto i mari